Organigramma e Funzionigramma

 

ORGANIGRAMMA E FUNZIONIGRAMMA a.s. 2021/2022

L’Organigramma e il Funzionigramma consentono di descrivere l’organizzazione complessa del nostro Istituto e di rappresentare una mappa delle competenze e responsabilità dei soggetti e delle specifiche funzioni.

Il Funzionigramma costituisce la mappa delle interazioni che definiscono il processo di governo del nostro Istituto con l’identificazione delle deleghe specifiche per una governance partecipata.

Si differenzia dall’organigramma poiché, alla semplice elencazione dei ruoli dei diversi soggetti, aggiunge anche una descrizione dei compiti e delle funzioni degli stessi.

 

 

Dirigente Scolastica: Rosaria Corona

Assicura la gestione unitaria dell'Istituzione scolastica, di cui ha la legale rappresentanza.

E' responsabile della gestione delle risorse finanziarie e strumentali e dei risultati del servizio.

Nel rispetto delle competenze degli Organi Collegiali, al D.S. sono affidati autonomi poteri di direzione, coordinamento e valorizzazione delle risorse umane.

  • E' titolare delle relazioni sindacali.
  • Adotta provvedimenti di gestione delle risorse e del personale.
  • Promuove iniziative e interventi per: assicurare la qualità dei processi formativi; assicurare la collaborazione delle risorse culturali, professionali, sociali ed economiche del territorio; l'esercizio della   libertà d'insegnamento; la libertà di scelta educativa delle famiglie; l'attuazione del diritto di apprendimento.

 

Staff dirigenziale: DS, DSGA, Collaboratrici della dirigenza, Coordinatori di plesso, FF.SS.

Compito

  • Garantire unitarietà, coerenza e continuità nella gestione della scuola;
  • assicurare regolarità e funzionalità del servizio;
  • analizzare e rilevare le esigenze e le criticità dell’organizzazione;
  • definire le modalità d’intervento e di sviluppo organizzativo più idonee;
  • coordinare le iniziative del piano delle attività.

Primo Collaboratore della Dirigente Scolastica: Angela Maria Garozzo

Incarichi e ambiti di responsabilità e di collaborazione:

  • in assenza della Dirigente, gestione ordinaria didattico-amministrativa dell'Istituto;
  • supporto alla Dirigente nel coordinamento generale delle risorse umane e dell'organizzazione;
  • segnalazione tempestiva delle emergenze/disservizi e/o delle necessità di manutenzione ordinaria e straordinaria;
  • vigilanza sul rispetto del Regolamento di Istituto;
  • assistenza nella predisposizione di circolari e disposizioni di servizio;
  • organizzazione della ricezione e della diffusione di circolari e comunicazioni interne, nonché della loro raccolta e conservazione, anche in formato elettronico;
  • partecipazione alle periodiche riunioni di staff durante le quali individuare i punti di criticità della qualità del servizio e formulazione di proposte per la loro soluzione;
  • controllo, raccolta ed invio degli orari settimanali dei docenti nonché dei piani annuali di lavoro relativi alla programmazione o ad altra documentazione didattica dell'istituto;
  • raccolta e trasmissione dei dati relativi alla rilevazione del personale che partecipa a scioperi o assemblee sindacali;
  • coordinamento, insieme alla Dirigente Scolastica, dei componenti dello staff di dirigenza;
  • formulazione dell'ordine del giorno del Collegio dei docenti e verifica delle presenze;
  • collaborazione nella preparazione degli incontri degli OO.CC. con istruzione degli atti e preparazione della documentazione utile in cooperazione con il secondo collaboratore;
  • componente di diritto del nucleo di valutazione e del gruppo di miglioramento;
  • collaborazione con la Dirigente Scolastica per l'elaborazione dell'organigramma e del funzionigramma;
  • cura delle azioni promozionali delle iniziative dell'Istituto;
  • collaborazione nell'organizzazione di eventi e manifestazioni, anche in accordo con strutture esterne e alla partecipazione degli studenti a concorsi, con test, gare nazionali;
  • collaborazione all'aggiornamento del piano di emergenza dell'edificio scolastico e predisposizione con il RSPP delle prove di evacuazione previste nel corso dell'anno;
  • controllo del regolare svolgimento delle modalità di ingresso, di uscita degli alunni e della ricreazione e organizzazione degli spazi comuni e non;
  • inoltro all'ufficio di segreteria, previo accordo con la Dirigente Scolastica, delle segnalazioni di guasti, richieste di interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria, disservizi e mancanze improvvise;
  • accoglienza degli insegnanti nuovi;
  • gestione e cura dei rapporti con le famiglie, i docenti, la Segreteria e la Dirigenza;
  • in accordo con la Dirigente, rappresenta l'Istituto in incontri ufficiali.

Secondo Collaboratore della dirigente Scolastica: Pizzurro Paola

 Incarichi e ambiti di responsabilità e di collaborazione:

  • in assenza della Dirigente e della docente con funzione di primo collaboratore, gestione ordinaria didattico-amministrativa dell'Istituto;
  • supporto alla Dirigente nel coordinamento generale delle risorse umane e dell'organizzazione;
  • segnalazione tempestiva delle emergenze/disservizi e/o delle necessità di manutenzione ordinaria e straordinaria;
  • vigilanza sul rispetto del Regolamento di Istituto;
  • assistenza nella predisposizione di circolari e disposizioni di servizio;
  • organizzazione della ricezione e della diffusione di circolari e comunicazioni interne, nonché della loro raccolta e conservazione, anche in formato elettronico;
  • raccolta e trasmissione dei dati relativi alla rilevazione del personale che partecipa a scioperi o assemblee sindacali;
  • collaborazione con il personale amministrativo in tutte le fasi del procedimento relativo alle uscite didattiche e alle visite guidate e verifica che i docenti abbiano predisposto quanto necessario nei tempi opportuni;
  • partecipazione alle periodiche riunioni di staff durante le quali individuare i punti di criticità della qualità del servizio e formulazione di proposte per la loro soluzione;
  • controllo, raccolta ed invio degli orari settimanali dei docenti nonché dei piani annuali di lavoro relativi alla programmazione o ad altra documentazione didattica dell'istituto;
  • gestione degli aspetti organizzativi delle prove Invalsi in sinergia con la Funzione Strumentale e la docente referente;
  • registrazione delle disponibilità dei docenti ad effettuare le ore eccedenti;
  • formulazione dell'ordine del giorno del Collegio dei docenti e verifica delle presenze;
  • collaborazione nella preparazione degli incontri degli OO.CC. con istruzione degli atti e preparazione della documentazione utile in cooperazione con il primo collaboratore;
  • collaborazione nell’organizzazione di eventi e manifestazioni in sinergia con le Funzioni strumentali ed i Referenti; gestione e cura dei rapporti con le famiglie, i docenti, la Segreteria e la Dirigenza

Docente con funzioni di coadiutore della dirigente  scolastica per il supporto organizzativo e didattico: La Mantia Rosalia
Incarichi e ambiti di responsabilità e di collaborazione:

  • collaborazione con la Dirigente per l’ordinaria amministrazione ed il buon funzionamento della scuola;
  • elaborazione di proposte alla Dirigente scolastica e/o agli organi collegiali della Scuola, in ordine ad aspetti organizzativi, di coordinamento, comunicazione e relazione;
  • organizzazione della ricezione e della diffusione di circolari e comunicazioni interne;
  • partecipazione alle periodiche riunioni di staff durante le quali individuare i punti di criticità della qualità del servizio e formulazione di proposte per la loro soluzione;
  • gestione degli aspetti organizzativi delle prove Invalsi in sinergia con la Funzione Strumentale e la docente referente;
  • formulazione dell'ordine del giorno del Collegio dei docenti e verifica delle presenze;
  • collaborazione nella preparazione degli incontri degli OO.CC. con istruzione degli atti e preparazione della documentazione utile in cooperazione con il primo e il secondo collaboratore;
  • collaborazione nell’organizzazione di eventi e manifestazioni in sinergia con le Funzioni strumentali ed i Referenti;
  • confronto e relazione con il personale per ogni questione inerente le attività scolastiche;
  • presa in carico di tutte le problematiche che dovessero emergere tali da condizionare l’efficacia e l’efficienza dell’azione formativa dell’istituto;
  • coordinamento, monitoraggio e supporto dell'Offerta Formativa d'Istituto;
  • collaborazione e supporto nelle varie fasi di realizzazione dei PON e nella predisposizione di tutta la documentazione;
  • svolgimento di ogni altro incarico che potrà venire conferito alla stessa dalla Dirigente scolastica nell’ambito delle sue competenze e prerogative

 

Docenti con funzioni di coadiutore della dirigente scolastica per il supporto organizzativo e didattico dei plessi

 

 Docente

Plesso

Antonina La Mantia

Infanzia De Cosmi

Maria Di Simone

Infanzia Castellana

 

Incarichi e ambiti di responsabilità e di collaborazione:

  • essere punto di riferimento per le comunicazioni tra il plesso e la Dirigente Scolastica;
  • essere punto di riferimento per alunni, genitori/tutori e personale docente assegnato al plesso;
  • controllare il regolare svolgimento delle modalità di ingresso, di uscita degli alunni e della ricreazione;
  • rappresentare la Dirigente Scolastica in veste di responsabile di norme e regole ufficiali di funzionamento del plesso;
  • gestire l’orario scolastico nel plesso di competenza;
  • supportare l’Ufficio del personale per le sostituzioni di colleghi assenti, la stesura/pubblicazione dell’orario docenti, il controllo delle ore eccedenti e dei recuperi, delle compresenze etc.
  • gestire le sostituzioni dei colleghi assenti secondo gli accordi approvati in sede di Collegio docenti;
  • coordinare le mansioni del personale ATA al fine di un’ottimale cura e/o manutenzione dei locali;
  • collaborare con il personale ATA nella predisposizione dei locali in occasione di eventi (open day, campus, convegni ecc.) e nelle ordinarie attività di inizio anno scolastico;
  • segnalare alla Dirigente Scolastica e al DSGA eventuali malfunzionamenti o necessità logistiche e/o materiali;
  • segnalare alla Dirigente Scolastica l’eventuale necessità di indire riunioni con colleghi e/o genitori;
  • raccogliere le esigenze relative a materiali, sussidi, attrezzature, interventi necessari al plesso;
  • creare un clima positivo e di fattiva collaborazione;
  • riferire al Collegio dei docenti le proposte del plesso di appartenenza;
  • disporre che i genitori accedano ai locali scolastici nelle modalità e nei tempi previsti dai regolamenti interni;
  • accogliere ed accompagnare le persone esterne in visita nel plesso, controllando che abbiano un regolare permesso della Dirigenza per poter accedere ai locali scolastici;
  • ricoprire il ruolo di Collaboratore del Servizio di Prevenzione e Protezione;
  • collaborare all'aggiornamento del piano di emergenza dell’edificio scolastico e predisporre insieme al RSPP le prove di evacuazione previste nel corso dell'anno.
  • diffusione di circolari e comunicazioni interne;
  • partecipazione alle periodiche riunioni di staff durante le quali individuare i punti di criticità della qualità del servizio e formulazione di proposte per la loro soluzione;
  • collaborazione nell’organizzazione di eventi e manifestazioni in sinergia con le Funzioni strumentali ed i Referenti;
  • presa in carico di tutte le problematiche che dovessero emergere tali da condizionare l’efficacia e l’efficienza dell’azione formativa dell’istituto;
  • coordinamento, monitoraggio e supporto dell'Offerta Formativa d'Istituto.

Referente progettazione Infanzia: Alicata Giovanna

Interclasse (coordinatori di team)

Coordinatori di classe e segretari per l’a.s. 2021/2022 scuola Primaria

 

LOI

CLASSI I

TUMMINELLO ELEONORA

GAUDESI ANGELA

LOI

CLASSI II

VITALE MARGHERITA

CHINNICI GIOVANNA

LOI

CLASSI III

GAMBINO MARIA

MARLETTA ANNA

LOI

CLASSI IV

LI GRECI LIVIA

ALBA ALESSIA

LOI

CLASSI V

MIRABELLA MARINA

CAPRA CARMELA

 

PLESSO

CLASSI

COORDINATORE

E. LOI

1 A

GAUDESI ANGELA

E. LOI

1 B

BINAGGIA MARIA

E. LOI

1C

TUMMINELLO ELEONORA

E. LOI

2 A

GIBILARO GABRIELLA

E. LOI

2 B

VITALE MARGHERITA

E. LOI

2 C

MILICI PAOLA

E. LOI

2 D

CHINNICI GIOVANNA

E. LOI

3 A

GAMBINO MARIA

E. LOI

3 B

MARLETTA ANNA MARIA

E. LOI

3 C

CAVALLARO BEATRICE

E. LOI

3 D

CONSOLI EUGENIA

E. LOI

4 A

MARTORANA MARIA

E. LOI

4B

MULE' GIUSI

E. LOI

4 C

LI GRECI LIVIA

E. LOI

4 D

SAITTA ANNA

E. LOI

5 A

MONTEROSSO ROSALBA

E. LOI

5 B

LODDO ALESSANDRA

E. LOI

5 C

MIRABELLA MARINA

E. LOI

5 D

CAPRA CARMELA

 

SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO

PLESSO

CLASSE

COORDINATORE

SEGRETARIO

TOMASI

1 A

BELLANCA MARIA

NICOLOSI LUIGI

TOMASI

2 A

VIRZI' MARIA

CARINI DANIELA

TOMASI

3 A

SCHILLACI GIUSEPPINA

BONAFEDE GIUSEPPA

TOMASI

1 B

SANFILIPPO ELEONORA

CENTINEO VALERIA

TOMASI

2 B

PALAZZOLO CINZIA

PACI GABRIELLA

TOMASI

3 B

CORICA MARIA

LIZIO ALBA

TOMASI

2 C

CAVERA MONICA

BENINATI SIMONA

TOMASI

3 C

DI FELICE GIOVANNA

MANNINO DANIELA

TOMASI

1 TIC

RAGONESI ALESSANDRA

LOMBARDO SOFIA MARIA

TOMASI

2 TIC

ARCURI VINCENZA

MARCHESE  ROSALIA

TOMASI

3 TIC

IMPERATORE AUGUSTO

DE VITA  FRANCA MARIA

TOMASI

2 E

RAGUSA VALERIA

CAMMARATA VALENTINA

 

Il segretario del consiglio di classe deve:

  • Verbalizzare le sedute

Ai coordinatori di classe sono delegate le seguenti funzioni:

  • presiedere il consiglio di classe in assenza della Dirigente scolastica;
  • inserire tempestivamente il verbale redatto dal segretario agli atti dell’istituzione scolastica;
  • coordinare il consiglio di classe; garantire l’ordinato svolgimento delle riunioni, facilitando la partecipazione di tutte le componenti e assicurando la discussione e la deliberazione su tutti i punti all’ordine del giorno;
  • verificare che tutti i docenti della classe consegnino la propria programmazione di classe entro i Consigli di classe di Ottobre;
  • predisporre la programmazione di classe sulla base delle indicazioni delle programmazioni disciplinari entro il Consiglio di classe di Novembre;
  • farsi portavoce nelle assemblee con i genitori; presiedere le assemblee relative alle elezioni degli organi collegiali;
  • coordinare l’attività didattica del consiglio di classe, verificando in itinere e a fine anno il piano di lavoro comune del consiglio di classe;
  • relazionare in merito all’andamento generale della classe ed allo svolgimento di quanto concordato in sede di programmazione della classe;
  • collaborare con le FS e i docenti coordinatori delle altre classi
  • collaborare con il referente Covid di plesso e fornire ogni informazione utile al fine del monitoraggio periodico delle assenze e di eventuale contact tracing;
  • collaborare per il corretto svolgimento degli scrutini: coordinare la predisposizione del materiale necessario per le operazioni di scrutinio finale, redigere la relazione finale dell’attività svolta, controllare il tabellone finale sul registro elettronico con tutte le valutazioni della classe, proporre il voto di comportamento;
  • predisporre il Consiglio orientativo per gli studenti delle classi terze;
  • raccogliere e tenere aggiornata la documentazione relativa alla classe, compresi i fonogrammi e copia delle comunicazioni inviate per posta alle famiglie;
  • coordinare la predisposizione del piano didattico personalizzato per alunni DSA;
  • verificare periodicamente lo stato di avanzamento del Piano Educativo Individualizzato redatto per gli alunni diversamente abili eventualmente frequentanti la classe e del Piano Didattico Personalizzato predisposto per gli Studenti affetti da disturbi specifici di apprendimento;
  • tenersi regolarmente informato sul profitto e il comportamento della classe tramite frequenti contatti con gli altri docenti del consiglio;
  • facilitare la comunicazione tra la presidenza, gli studenti e le famiglie;
  • informare la dirigente scolastica sugli avvenimenti più significativi della classe, facendo presente eventuali problematiche emerse;
  • mantenere, in collaborazione con gli altri docenti della classe, il contatto con la rappresentanza dei genitori;
  • controllare il registro di classe (verifica periodica delle giustificazioni, delle entrate in ritardo e delle uscite anticipate);
  • segnalare tempestivamente (anche inviando specifiche comunicazioni scritte alle famiglie tramite l’Ufficio di Presidenza) tutti i casi di assenze fuori norma (frequenze irregolari, abbandoni, evasione, dispersione) e prendere contatti diretti con le famiglie in caso di anomalie;
  • informare tempestivamente la dirigente scolastica, per i provvedimenti di competenza, qualora permanga una frequenza irregolare o ipotesi di cui sopra;
  • proporre alla dirigente scolastica riunioni straordinarie del CdC;
  • curare lo svolgimento dei procedimenti disciplinari di competenza del consiglio, nel rispetto del regolamento di istituto;

 

FUNZIONI STRUMENTALI

 

AREA

DESCRIZIONE

DOCENTE

COSA FA

1

GESTIONE DEL PTOF

Gaudesi Angela

-Stesura, aggiornamento, integrazione, pubblicazione PTOF

-Coordinamento gruppo progettazione d'Istituto

-Coordinamento dei diversi ordini scolastici dell’istituto  nell’ottica della costruzione di un curricolo verticale condiviso e del suo monitoraggio;

-Individuazione e progettazione delle attività curriculari e/o extra-curriculari (eccetto quelle relative al recupero e potenziamento proprie dell'area 6 e quelle proprie dell’area 4);

-Stesura e pubblicazione della rendicontazione sociale.

2

AUTO-ANALISI D'ISTITUTO

Loddo Alessandra

-Coordinamento della commissione per l'autovalutazione d'Istituto;

-Verifica, attraverso opportune forme di monitoraggio, che i progetti deliberati raggiungano gli obiettivi di risultato predefiniti;

-Coordinamento e gestione di tutte le attività di supporto per la somministrazione e la rendicontazione delle prove INVALSI;

-Coordinamento per la realizzazione delle prove di verifica comuni per classi parallele in entrata, in itinere e finale.

3

SUPPORTO AI DOCENTI E ATTIVITA’ DI FORMAZIONE E AGGIORNAMENTO

Cavallaro Beatrice

- Favorire la condivisione e la diffusione delle buone pratiche;

- Accogliere, affiancare ed agevolare l’inserimento dei docenti in ingresso e neoassunti;

- Individuare eventuali disagi nel lavoro dei docenti e mettere in opera interventi di risoluzione;

- Predisposizione e diffusione di modelli di verbali, di programmazioni individuali e collegiali;

- Verificare le esigenze formative espresse dai docenti

- Redigere il piano annuale di aggiornamento

- Fare la ricognizione delle offerte formative presenti sul  territorio

- Valutare le richieste presentate da enti esterni per effettuare interventi di formazione all’interno dell’istituto

- Individuare ed organizzare corsi di  aggiornamento rispondenti alle reali esigenze dei docenti

4

CONTINUITA', ORIENTAMENTO E TUTORAGGIO

Arcuri Vincenza

Schillaci Giuseppina

- Coordinamento delle attività di continuità-orientamento in particolare per le classi “ponte” del nostro istituto in raccordo con le altre scuole del territorio;

- Coordinamento delle attività di accoglienza per gli alunni;

- Coordinamento delle attività collegate alle educazioni: stradale, salute, ambientale, cittadinanza attiva, ecc...e predisposizione di incontri su tali tematiche;

-        Verifica dell’efficacia degli interventi sull’orientamento mediante un sistema di monitoraggio, con attenzione specifica ai risultati degli studenti nel segmento scolastico successivo (Risultati a distanza).

5

DISPERSIONE SCOLASTICA E INCLUSIONE

Rusticano Anna

Cannizzo Valerio

- Progettazione, organizzazione e coordinamento delle attività e dei progetti per la prevenzione della dispersione scolastica e per l’inclusione degli alunni;

- Monitoraggio assenze e comunicazione alle famiglie degli alunni con frequenze saltuarie e irregolari in presenza e/o distanza in caso di Didattica Digitale Integrata determinata dall’emergenza sanitaria;

- Collaborazione con l’Osservatorio d’area sulla dispersione scolastica e i servizi territoriali competenti.

- Individuazione e progettazione delle attività atte al recupero degli svantaggi socio-didattici degli alunni.

- Rilevazione e monitoraggio sulle modalità e sulla qualità dei processi inclusivi in presenza e/o distanza.

6

CURA EDUCATIVA DEGLI ALUNNI CON BES

Rusticano Anna

Beninati Simona

- Coordinamento delle attività e dei progetti per l’inclusione degli alunni con bisogni educativi speciali.

- Collaborazione con le agenzie educative presenti sul territorio per attivare percorsi di recupero ed inclusione.

- Attività di raccordo tra gli insegnanti, i genitori e gli specialisti esterni.

- Coordinamento e supporto ai docenti di sostegno e agli operatori addetti all’assistenza specializzata

- Coordinamento e presidenza del gruppo di lavoro del GLI (Gruppo di lavoro per l’Inclusione), GLHI (Gruppo di lavoro sull’Handicap per l’integrazione scolastica), GLO (Gruppo di lavoro sull’Handicap operativo), GOSP (Gruppo operativo di supporto psicopedagogico) in caso di assenza del Dirigente Scolastico).

- Supporto ai docenti nel processo di elaborazione del PEI (Piani Educativi Individualizzati) e dei PDP (Piano Didattici Personalizzati) e nella loro attuazione.

- Collaborazione con i docenti delle classi e supporto organizzativo e consulenza ai docenti in relazione alle situazioni problema.

  

 Direttore SGA: ENZA RIBAUDO

Il Direttore Amministrativo, svolge attività lavorativa di rilevante complessità ed avente rilevanza esterna. Sovrintende, con autonomia operativa, ai servizi generali amministrativo-contabili e ne cura l’organizzazione svolgendo funzioni di coordinamento, promozione delle attività e verifica dei risultati conseguiti, rispetto agli obiettivi assegnati ed agli indirizzi impartiti, al personale ATA, posto alle sue dirette dipendenze. Organizza autonomamente l’attività del personale ATA nell’ambito delle direttive del dirigente scolastico. Attribuisce al personale ATA, nell’ambito del piano delle attività, incarichi di natura organizzativa e le prestazioni eccedenti l’orario d’obbligo, quando necessario. Svolge con autonomia operativa e responsabilità diretta attività di istruzione, predisposizione e formalizzazione degli atti amministrativi e contabili; è funzionario delegato, ufficiale rogante e consegnatario dei beni mobili.

L’orario del Direttore amministrativo è improntato a criteri di flessibilità in modo che sia assicurata la sua presenza per 36 ore settimanali dal lunedì al venerdì; di norma è antimeridiano con eventuale completamento effettuato con uno o più rientri pomeridiani.

Assistenti amministrativi

Plesso

Nominativi

Compiti

            

           

          E.LOI

Alongi  Maria Giuseppa

Gestione personale docente ed ATA

Croce Girolama

Gestione personale docente ed ATA

Torres Placido Giorgio

Gestione personale docente ed ATA

Giacalone Francesco

Addetto area finanziaria /

Sostituto del DSGA

Vicari Sandra

Ufficio anagrafe alunni

Sapienza Elisabetta

Ufficio anagrafe alunni

Mosca Patrizia

Responsabile area generale e protocollo / Ufficio Relazioni con il Pubblico

Gli Uffici di Segreteria sono suddivisi in 4 Servizi, come di seguito specificati:

SERVIZIO N. 1- GESTIONE DEL PERSONALE 

L’Assistente Amministrativo Alongi Maria Giuseppa, svolge le seguenti attività e compiti con autonomia operativa e responsabilità diretta:

  • Verifica della certificazione verde COVID-19 del personale scolastico su applicativo Sidi su Delega della Dirigente Scolastica;
  • Tempestiva Convocazione dei supplenti docenti brevi e saltuari e/o Ata in sostituzione del persona­le assente entro le ore 8.00, con annotazione nella redazione di fonogrammi per le chiamate dirette, anche per quel che concerne la Scuola dell’Infanzia Regionale;
  • Convocazione mediante sistema SIDI per le assenze più lunghe quando la normativa prevede di provvedere per iscritto;
  • Controllo e verifica dei titoli di accesso al momento dell’assunzione di Docenti e ed ATA da GAE, GPS o Graduatorie d’Istituto e predisposizione dei relativi decreti di convalida o rettifica punteggio;
  • Individuazione e predisposizione contratti personale a tempo determinato, anche per la scuola dell’infanzia regionale, attingendo dalle relative graduatorie;
  • Assunzione in servizio personale con contratto a tempo determinato e indeterminato e trasmissione dei relativi atti agli uffici competenti e trasmissione al Centro per l’impiego;
  • Protocollo della corrispondenza, soprattutto in uscita, del proprio settore di appartenenza (contratti, assunzioni in servizio, trasmissioni ecc.) in formato esclusivamente digitale;
  • Trasmissione tempestiva al collega addetto alla pubblicazione all’Albo della Scuola/Sito Web dei contratti stipulati con il personale a tempo determinato per la relativa pubblicazione;
  • Conferme in ruolo, proroga periodo di prova, part-time, permessi, diritto allo studio;
  • Compilazione denunce infortuni personale docente ed ATA ed inserimento on line dell’infortunio sia sul portale dell’assicurazione che ove necessario su Sidi per trasmissioni obbligatorie all’INAlL;
  • Informatizzazione dei dati con programmi del Ministero, inserimento dati riguar­danti il personale sul SIDI (contratti, organico docenti, trasferimenti, pen­sioni, statistiche, assenze mensili ecc.);
  • Aggiornamento stato personale e Stato matricolare;
  • Comunicazione dati sciopero e assemblee sindacali, assenze di malattia con decurtazione, rilevazioni, PERLAPA per la comunicazione annuale dei permessi L.104, ecc;
  • Predisposizione della documentazione e inoltro agli enti competenti delle pratiche di cessazione dal servizio;
  • Trasferimenti del personale docente ed Ata;
  • Predisposizione della documentazione necessaria per l’inoltro al Mef delle assenze che comportano una decurtazione con predisposizione dei relativi decreti;
  • Aggiornamento graduatorie interne del personale docente e ATA ai fini dell’individuazione di eventuali soprannumerari;
  • Predisposizione della documentazione e inoltro all’ ex-INPDAP oggi INPS delle domande presentate dal personale per dichiarazione servizi pre-ruolo, ricostruzione di carriera, riscatto ai fini pensionistici, buona uscita-compilazione richieste piccolo prestito e cessione del quinto- Rapporti con la MEF e Ragioneria Provinciale dello Stato per tutte le pratiche relative al personale docente e ATA - decreti di ricostruzione di carriera;
  • Statistiche relative al personale - richieste di accesso alla documentazione L. 241/90 e ricerca pratiche del personale;
  • Compilazione graduatorie d’istituto nuove inclusioni perso­nale docente e Ata in collaborazione con la collega del settore (valutazione titoli, inserimento al SIDI, stampa graduatorie, variazione dati, corrispondenza etc.);
  • Organico del personale docente ed Ata;
  • Gestione graduatorie soprannumerari Docenti e Ata - inoltro dei dati di servizio al collega del settore gestione finanziaria al fine di predisporre il pagamento degli stipendi;
  • Predisposizione stipendi scuola dell’infanzia Regionale ed inoltro all’Ufficio scolastico per il pagamento e prestati servizi mensili;
  • Predisposizione ed inoltro telematico dei modelli TFR1 e TFR2 – predisposizione decreti per Liquidazione Ferie non godute al personale pagato dalla DPT;
  • Tutto quanto non enucleato riguardante il settore Personale.

Sostituzione del  collega della stesso settore in caso di assenza e supporto all’ufficio protocollo per le pratiche attinenti al proprio settore

L’Ass.te Amministrativo Alongi Maria Giuseppa sostituisce il D.S.G.A., quale titolare di prima posizione economica, in caso di assenza o impedimento di quest’ultima.

In sostituzione del DSGA potrà impartire ordini di servizio nei confronti del personale ausiliario anche verbalmente per l’organizzazione estemporanea  dei servizi generali o per la sostituzione di collaboratori scolastici assenti e stabilirne anche il temporaneo spostamento da un plesso all’altro per esigenze urgenti. Coordina i servizi degli altri assistenti amministrativi.

In assenza dell’addetto al Protocollo scarica la posta elettronica e la smista ai colleghi dei vari settori.

L’Assistente Amministrativo Croce Girolama, è responsabile della sotto-area “Assenze del Personale”.  Ella dovrà, pertanto, curare l’iter delle assenze di tutto il personale (Docente/Ata/Personale Comunale).

Svolge le seguenti attività e compiti con autonomia operativa e responsabilità diretta:

  • Tenuta del Registro delle assenze del personale docente/ATA, Personale Comunale, inserimento dati su applicativo Argo Personale e trasferimento dati a Sidi delle assenze del personale statale soggette a trasmissione (malattie, permessi retribuiti, permessi per legge 104, ecc.), inserimento sul portale del Comune del personale Comunale);
  • Comunicazione quotidianamente al docente responsabile di plesso delle assenze, anche quelle programmate, affinché quest’ultimo possa effettuare le sostituzioni tempestivamente;
  • invio entro le ore 8.30 delle visite medico-fiscali nei casi previsti dalla legge o su richiesta del Dirigente Scolastico e controllo dell’esito delle stesse il giorno successivo;
  • Raccolta/Ricevimento dei certificati medici relativi alle assenze del personale docente e ATA, personale Comunale e sollecito delle pratiche rimaste “aperteper mancata presentazione del giustificativo dell’assenza (per es. mancata presentazione della domanda, del certificato, dei giustificativi in caso di altra tipologia di permessi, ecc.) con segnalazione al Dirigente ove non giustificato entro il 3° giorno dalla fruizione, per eventuale richiamo del soggetto inadempiente;
  • Protocollo della corrispondenza, soprattutto in uscita, del proprio settore di appartenenza (certificati, domande di assenza, ecc) in formato esclusivamente digitale;
  • Predisposizione della documentazione e redazione dei Decreti di Allattamento, Interdizione, Astensione, Concessione dei benefici della legge 104, coadiuvandosi con l’assistente dello stesso settore ai fini di chiamare tempestivamente il supplente;
  • Caricamento personale su Argo Personale, avendo cura di indicare la sede di servizio, la tipologia di supplenza ed il tipo posto e il tipo retribuzione;
  • Predispone dei registri firma del personale Comunale, e personale altro, conteggio delle ore prestate con trasmissione agli enti di appartenenza di tutta la documentazione attinente alla gestione di detto personale, comprese le presenze giornaliere sul portale del Comune e le relative giustificazioni per le assenze, ecc.;
  • Registro personale docente e ATA e tenuta dello stato personale e fascicoli personali del personale docente e Ata;
  • Redazione di certificati di servizio, con attenzione all’esenzione del bollo, o dichiarazioni richiesti dal personale docente, anche con ausilio di software e tenuta del Registro dei certificati rilasciati al personale;
  • Sostituzione del personale assente Ata con il personale che ha dato la disponibilità a sostituire i colleghi assenti e relazione al DSGA;
  • Richiesta e trasmissione notizie personale I.T.I. e I.T.D.;
  • Richiesta e trasmissione fascicoli personali alle scuole di titolarità, previa copia o scannerizzazione per gli atti di Archivio dei documenti riguardanti la carriera e lo status giuridico;
  • Richiesta e trasmissione di schede assenze del personale trasferito, previa verifica che le assenze siano correttamente caricate sul sistema di gestione del personale;
  • Registro dei decreti e relativi atti di assenza dal servizio del personale docente ITI e ITD – Ferie del personale docente - Piano ferie del personale ATA – permessi personale e Recuperi compensativi;
  • Trasmissione di domande dei dipendenti come ad es. Assegno per il nucleo familiare;
  • Atti di nomina, surroga etc. componenti il Consiglio di Istituto;
  • Compilazione graduatorie d’istituto nuove inclusioni perso­nale docente e Ata in collaborazione con la collega del settore (valutazione titoli, inserimento al SIDI, stampa graduatorie, variazione dati, corrispondenza etc.);
  • Tutto quanto non enucleato riguardante il settore Personale.

Sostituzione del collega della stesso settore in caso di assenza e supporto all’ufficio protocollo per le pratiche attinenti al proprio settore.

 

L’Assistente Amm.vo Torres Placido Giorgio, assunto con le risorse di cui all’ art.58, comma 4-ter e 4-quater, D.L. 73/2021 con incarico a tempo determinato fino al 30/12/2021 (data di scadenza della situazione emergenziale), svolge le seguenti attività e compiti con autonomia operativa e responsabilità diretta:

  • Attività di supporto al Servizio 1 - “Gestione del Personale” in particolar modo per tutte le attività collegate al periodo emergenziale:
  • Tempestiva Convocazione dei supplenti docenti brevi e saltuari e/o Ata in sostituzione del persona­le assente entro le ore 8.00, con annotazione nella redazione di fonogrammi per le chiamate dirette
  • Controllo e verifica dei titoli di accesso al momento dell’assunzione di Docenti e ed ATA da GAE, GPS o Graduatorie d’Istituto e predisposizione dei relativi decreti di convalida o rettifica punteggio;
  • Individuazione e predisposizione contratti personale a tempo determinato;
  • Assunzione in servizio personale con contratto a tempo determinato e indeterminato e trasmissione dei relativi atti agli uffici competenti e trasmissione al Centro per l’impiego;
  • Protocollo della corrispondenza, soprattutto in uscita, del proprio settore di appartenenza (contratti, assunzioni in servizio, trasmissioni ecc) in formato esclusivamente digitale;

Sostituzione dei colleghi in caso di assenza e supporto all’ufficio protocollo per le pratiche attinenti al proprio settore.

 

SERVIZIO N. 2 - GESTIONE BILANCIO,  PATRIMONIO E MAGAZZINO

L’assistente Amministrativo Giacalone Francesco svolge le seguenti attività e compiti con autonomia operativa e responsabilità diretta:

  • Collabora con il DSGA per la redazione di contratti ed incarichi al personale per la realizzazione dei progetti del PTOF;
  • Collabora con il DSGA per la redazione di contratti ed incarichi al personale esterno che a qualsiasi titolo prestano la propria attività all’interno della Scuola per la realizzazione di Convenzioni, Progetti o altro (Assistenti specialistici, Convenzioni con Enti o Associazioni, Esperti, ecc;
  • Protocollo della corrispondenza, soprattutto in uscita, del proprio settore di appartenenza (preventivi, buoni d’ordine, fatture elettroniche, ecc) in formato esclusivamente digitale;
  • Adempimenti fiscali e previdenziali (770, Irap, e-mens, DMA, anagrafe delle prestazioni, ecc) in collaborazione con la DSGA; Assistenza fiscale al personale;
  • Predisposizione stipendi personale supplente Docente ed Ata da trasmettere con il cedolino unico, registro stipendi, schede fiscali e relativi conguagli - modelli CU
  • Collabora con il Dsga per la predisposizione delle Dichiarazione modelli 770 e Dichiarazione IRAP – Trasmissione F24 on line tramite ENTRATEL per il versamento delle ritenute previdenziali, erariali e assistenziali - conguaglio contributivo con ex PRE 96 al MEF - collaborazione con i colleghi della gestione personale per la compilazione modelli TFR ed inoltro telematico, e per la compilazione dei Modelli disoccupazione;
  • Supporto al DSGA nella Gestione delle risorse umane: ordini di servizio al personale ausiliario, turnazione attività per supporto al PTOF e per attività istituzionali;
  • Coadiuva il DSGA nel controllo delle presenze mediante il rilevatore delle presenze e trasferimento dati dall’applicativo al fine della verifica e conteggio delle ore da recuperare o delle ore eccedenti effettuate;
  • Predisposizione delle tabelle di liquidazione da trasmettere con il cedolino unico, compensi accessori per attività aggiuntive, incarichi specifici, funzioni strumentali, ore eccedenti, indennità di direzione e amministrazione, progetti da fondo dell'istituzione, com­pensi ai relatori per corsi di aggiornamento sia dipendenti dall'amministrazione che estranei;
  • Consegna al personale dei cedolini dei compensi accessori; acquisizione dati e contratti d'opera estranei pubblica amministrazione- registro contratti d'opera e dei servizi- gestione contabile del PTOF - compilazione conferimenti di incarico;
  • Richiesta preventivi - buoni d’ordine – rapporti con i fornitori – istruzione e redazione degli atti amministrativo-contabili nell’ambito delle direttive e delle istruzioni ricevute dal Direttore dei S.G.A. relative alla predisposizione del Programma Annuale e del Conto Consuntivo – gestione mediante software Argo Bilancio dei dati contabili riguardanti il Programma Annuale, le variazioni di bilancio, il conto consuntivo e ulteriori allegati; mandati di pagamento e reversali di incasso - impegni, liquidazioni e pagamenti delle spese - accertamenti riscossioni e versamenti delle entrate; cura della documentazione giustificativa relativa alla contabilità di bilancio; rimborso contabile iscrizioni e liquidazione di ogni competenza agli allievi (viaggi di istruzione, diritto allo studio) e comunicazione alle famiglie - registro di cassa, registri dei partitari entrate­-uscite competenza e residui - tenuta del registro del conto corrente postale fino alla sua dismissione e relative registrazioni contabili - tenuta registro minute spese e reintegro minute spese - corrispondenza inerente atti contabili con l'Ufficio scolastico, la Regione Siciliana e altri enti  finanziatori;
  • Tenuta Registro inventario Stato, Regione e Comune – carico e scarico – supporto per la ricognizione inventariale, e consegna dei beni inventariati ai docenti sub consegnatari e predisposizione scheda per monitoraggio consegna/riconsegna;
  • Supporto amministrativo per la progettazione e la realizzazione di iniziative didattiche e amministrative – rendiconti – statistiche – registro contributi volontari alunni controllo dei versa­menti degli alunni - Tutto quanto non enucleato riguardante il settore economato – deposito atti;
  • Scritture contabili inventariali obbligatorie e gestione informatica - verbali di collaudo - gestione del materiale di facile consumo - verifica dei beni e tenuta degli atti - tenuta del magazzino - giornale di magazzino con iscrizione cronologica di tutte le operazioni di carico e scarico del materiale che affluisce al magazzino o che da esso esce - buono di ordinazione; buono di prelevamento o di versamento - consegna di cancelleria ai docenti e materiali per le pulizie al personale collaboratore scolastico e i dispositivi di protezione individuale quali mascherine, visiere, guanti sia ai collaboratori che ai docenti e/o ai referenti di plesso in osservanza delle misure anti-covid, previa compilazione di buono di scarico;
  • Supporto al DSGA nella gestione acquisti (richiesta preventivi, predisposizione di gare) previa richiesta di CIG, DURC ed adempimenti AVCP e nella stipula contratti di acquisto beni e servizi;
  • Visite guidate e viaggi di Istruzione - richiesta preventivi e acquisizione della documentazione prevista dalla normativa;
  • Tenuta delle schede finanziarie dei singoli progetti del PTOF e/o PON (previa disponibilità) in stretta collaborazione con il Dsga;
  • Esecuzione e inoltro degli ordini di acquisto, nonché impegni di spesa su disposizione del DSGA, previa determina a contrarre della Dirigente Scolastica;
  • Supporto al DSGA per l’Ufficio tecnico per gli acquisti;
  • Adempimenti connessi alla Gestione della fattura elettronica, SIDI e PCC;
  • PERLAPA: Anagrafe delle prestazioni dipendenti e consulenti;
  • Tenuta registro dei contratti di prestazione d’opera e di servizi;
  • Collabora con i docenti referenti per i progetti inseriti nel PTOF e/o con le Funzioni strumentali al fine di acquisti di beni per lo svolgimento di attività didattiche;
  • Corrispondenza e rapporti con i fornitori per i contratti di manutenzione e riparazione dei sussidi didattici.

Sostituzione dei colleghi assenti del settore personale e supporto all’ufficio protocollo per le pratiche attinenti al proprio settore.

SERVIZIO N.3  - UFFICIO GESTIONE ALUNNI                            

L’ass.te Amm.vo  Vicari Santa svolge le seguenti attività e compiti con autonomia operativa e responsabilità diretta:

  • Iscrizione degli alunni; (supporto ai genitori per iscrizioni on-line nonchè nelle iscrizioni generali delle prime classi);
  • Obbligo d’istruzione – diritto-dovere – istruzione - formazione;
  • Predisposizione pagelle scolastiche e registri obbligatori;
  • Controllo sull’obbligo vaccinale degli alunni e sulla presentazione a corredo di tutta la documentazione richiesta dall’amministrazione riguardante Patto di corresponsabilità, deleghe dei genitori ai fini del prelevamento dei propri figli da parte di terzi, uscite autonome autorizzate degli alunni;
  • Scrutinio on-line supporto al personale docente;
  • Registro elettronico, predisposizione Password, supporto a docenti e genitori;
  • Protocollo della corrispondenza, soprattutto in uscita, del proprio settore di appartenenza (nulla-osta, buoni libro, comunicazione esiti alle famiglie, ecc) in formato esclusivamente digitale;
  • Statistiche e Rilevazioni Integrative su SIDI e su Portale Scuola in chiaro, e leva scolastica del Comune ecc;
  • Caricamento dati riguardanti gli alunni su Portale scuola del Comune di Palermo;
  • Archiviazione documenti alunni - Caricamento alunni su Argo Alunni e Sidi – utilizzo di Intranet per l’inserimento dei dati richiesti dagli Uffici centrali riguardanti la didattica-tenuta delle cartelle dei documenti degli alunni e compilazione foglio notizie;
  • Elezioni organi collegiali;
  • Pratiche di trasferimento dalla scuola;
  • Predisposizione dei contratti di comodato d’uso alle famiglie dei libri di testo alle famiglie beneficiarie e gestione delle consegne e dei successivi rientri con tenuta registro carico/scarico dei libri;
  • Pratiche infortuni alunni, supporto alle famiglie ed inserimento on line dell’infortunio sia sul portale dell’assicurazione che ove necessario su Sidi per trasmissioni obbligatorie all’INAlL;
  • Esami di Licenza;
  • Invio documenti scolastici;
  • Pratiche per richieste agli enti locali di contributi ed assegni di studio, e caricamento relativi dati sul Sito del Comune e trasmissione dei relativi dati con l’osservanza delle tempistiche e scadenze;
  • Contributi volontari degli alunni;
  • Informazioni varie agli alunni, ai docenti ed alle famiglie;
  • Gestione candidati privatisti/esami di licenza;
  • Collaborazione per la formazione delle classi;
  • Permessi permanenti di uscita anticipata;
  • Pratiche di passaggio da un indirizzo all’altro per gli alunni e orientamento;
  • Documentazione alunni stranieri;
  • Orientamento classi terze;
  • Pratiche di accesso agli atti amministrativi/ controllo autocertificazioni;
  • Redazione di qualsiasi certificato riguardante gli alunni con mezzi informatici e trascrizione nel registro dei certificati, con attenzione all’esenzione del bollo
  • Compilazione buono-libri, cedole librarie e predisposizione dei relativi rendiconti – predisposizione e controllo domande per l’assistenza scolastica, una Tantum e borse di studio – predisposizione di tutti gli atti di competenza della segreteria relativi all’adozione dei Libri di testo – Preparazione di tutto il materiale per scrutini ed esami;
  • Richiesta, compilazione, distribuzione diplomi e tenuta registro carico e scarico;
  • Organico alunni e trasmissione dati anagrafe su SIDI;
  • Riordino Archivio;
  • Corrispondenza con le scuole, le famiglie ed enti vari – Deposito atti – Tutto quanto non enucleato riguardante il settore alunni. Servizio di sportello inerente alla didattica.

Sostituzione dei colleghi in caso di assenza e supporto all’ufficio protocollo per le pratiche attinenti al proprio settore.

L’Assistente Amm.vo Sapienza Elisabetta, assunta con le risorse di cui all’ art.58, comma 4-ter e 4-quater, D.L. 73/2021 con incarico a tempo determinato fino al 30/12/2021 (data di scadenza della situazione emergenziale), svolge le seguenti attività e compiti con autonomia operativa e responsabilità diretta:

  • Attività di supporto al Servizio 3 - “Ufficio di Gestione Alunni” per tutti i compiti enucleati ed assegnati all’assistente dello stesso settore ed in particolar modo per tutti gli adempimenti connessi al periodo emergenziale come:
  • Segnalazione di casi positivi, elenchi delle presenze per individuare contatti stretti;
  • Redazione delle graduatorie per Comodato d’uso alle famiglie;
  • Adempimenti connessi al comodato d’uso di libri e pc;
  • Supporto alle famiglie per il registro elettronico.

Sostituzione dei colleghi in caso di assenza e supporto all’ufficio protocollo per le pratiche attinenti al proprio settore.

SERVIZIO N.4 - PROTOCOLLO AREA AFFARI GENERALI - RAPPORTI  CON ENTI - GESTIONE ICT DELLA SEGRETERIA (in attuazione della digitalizzazione

L’Assistente Amministrativo  MOSCA PATRIZIA, svolge le seguenti attività e compiti con autonomia operativa e responsabilità diretta:

  • Protocollo di tutta la corrispondenza in entrata dalla scuola ed in uscita solo per le pratiche rientranti nell’area generale, esclusivamente in formato DIGITALE, in base all’apposito titolario, sia quella per via ordinaria cartacea (e quindi previa acquisizione tramite scanner), sia quella per via telematica (PEO) e anche per posta Certificata (PEC), entro il giorno stesso e comunque entro il giorno successivo al ricevimento, ponendo attenzione alle scadenze urgenti e stampa delle news da Intranet e consegna o notificarle alla Dirigente mediante email o applicativo Argo gecodoc. Il pubblico che richieda per vari motivi immediata protocollazione ha diritto, comunque, ad un’attestazione di ricezione;
  • Coadiuva con la Dirigente scolastica al fine della redazione, protocollazione, trasmissione su Argo scuola Next al personale Docente e in cartaceo per presa visione al Personale Ata, delle circolari e tenuta del registro cronologico delle circolari e delle disposizioni di servizio per anno scolastico su cartella condivisa su server della segreteria, consultabile dai vari addetti;
  • Gestione Albo Pretorio dei documenti soggetti a pubblica diffusione e pubblicazione in Amministrazione Trasparente di atti e documenti provenienti dai vari settori;
  • Pubblicazione sul Sito Istituzionale degli atti soggetti a pubblicazione;
  • Cura i rapporti con il Comune e/o altre amministrazioni per interventi di manutenzione impianti e segnalazioni guasti, solleciti e detiene il registro delle segnalazioni, con annotazione della risoluzione delle problematiche;
  • Pubblicazione sul sito web della scuola di avvisi e circolari e quant’altro previsto dalla normativa vigente e degli atti che la Dirigenza e/o la Segreteria è tenuta a pubblicizzare con valore di notifica agli interessati, e per i quali è obbligata secondo normativa vigente (Individuazione dei supplenti brevi, pubblicazione di bandi, proclamazioni di sciopero ed assemblee sindacali, avvisi per i genitori, e quant’altro richiesto dall’amministrazione trasparente);
  • Supporto al DSGA per gestione anagrafiche genitori beneficiari di forniture libri o contratti di comodato d’uso alle famiglie e predisposizione dei relativi rendiconti;
  • Gestione del personale Estraneo all’amministrazione quali assistenti specialistici, anche come supporto al DSGA nel conteggio delle ore effettuate e nelle comunicazioni al Comune del prestato servizio e nelle successiva rendicontazione dopo l’avvenuto pagamento;
  • Trascrizione generale della corrispondenza da minute del DS, del DSGA e della Vicaria o dello Staff di Presidenza;
  • Tenuta e gestione e aggiornamento Elenco fornitori in formato elettronico per categoria merceologica;
  • Convocazione Organi Collegiali: Giunta Esecutiva, Consiglio di Istituto; Delibere Consiglio di Istituto;
  • Riordino Archivio.
  • Attualmente l’assistente amministrativo Mosca Patrizia svolge l’attività lavorativa in modalità agile, su prescrizione del medico competente.

 

Collaboratori scolastici

L’attuale dotazione organica è composta da n. 19 collaboratori scolastici, di cui 12 in organico di diritto, n. 3 in organico di fatto (con contratto al 30/06/2022) e n. 4 individuati con le risorse di cui all’ art.58, comma 4-ter e 4-quater, D.L. 73/2021 con incarico a tempo determinato fino al 30/12/2021 (data di scadenza della situazione emergenziale).

I SETTORE: Scuola Primaria E. Loi n. 19 classi  + 2 sez. scuola dell’Infanzia Statale;

II SETTORE: Istituto secondario di I grado T. di Lampedusa n. 12 classi;

III SETTORE: Scuola dell’Infanzia De Cosmi  n.3 sezioni;

IV SETTORE: n.1 sezione Scuola dell’Infanzia Regionale + 2 sezioni scuola dell’Infanzia Statale;

Assegnazione ai plessi e postazione di vigilanza:

 

 

QUALIFICA

COGNOME  NOME

PLESSO ASSEGNATO

POSTAZIONE     ASSEGNATA   PER    VIGILANZA     E          INGRESSI

1

ATA C.S. 

POLIZZI MARIA

LOI

PORTINERIA/CENTRALINO uscita n. 1 e Cancello Principale

2

ATA C.S. 

PIAZZA MARCO

LOI

Vigilanza piano terra postazione Portineria

3

ATA C.S. 

LO PRESTI GIULIA

LOI

Vigilanza piano terra postazione centrale zona plastico / uscite  n.4 e 5 

4

ATA C.S.

BONFARDINO TERESA

LOI

Vigilanza piano terra lato infanzia / e uscite  n.6 e 7

5

ATA C.S.

CORONA ANNA

(DI CARLO SIMONA supplente)

LOI

Vigilanza al 1 piano centrale

6

ATA C.S.  

ZITO ROSSELLA

(BELLITTI FRANCESCO  supplente)

LOI

Vigilanza  al  I piano lato sx

7

ATA C.S.  

TRIPOLI NICOLO’

LOI

Vigilanza androne lato Palestra/  uscita n. 8 Kentia

8

ATA C.S.  

LI VIGNI GIOVANNI

LOI

Vigilanza al I piano postazione centrale

9

ATA C.S.

ZANNI MARISA

LOI

Vigilanza al 1° piano lato dx

10

ATA C.S.

LO VERSO GIOVANNI

(ORSINI MICHELE supplente)

LOI

Vigilanza piano terra postazione lato Teatro

11

ATA C.S.  

PILLITTERI FERDINANDO

TOMASI

Vigilanza ingresso secondario attiguo ai bagni / Vigilanza piano seminterrato (quando in uso)

12

ATA C.S.  

GIACALONE ROSSELLA

TOMASI

Vigilanza ingresso secondario

13

ATA C.S.   

MAROTTA GIUSEPPE

TOMASI

Vigilanza ingresso secondario

14

ATA C.S.

MANZELLA SALVATORE

TOMASI

Vigilanza lato ingresso principale adiacente servizi igienici docenti

15

ATA C.S.  

CONOSCENTI AGNESE

TOMASI

Vigilanza posto adiacente biblioteca 

16

ATA C.S.

MONTALTO  LUCIA

TOMASI

PORTINERIA/CENTRALINO ingresso principale -  Vigilanza portineria Principale

17

ATA C.S.

NUCCIO PATRIZIA

DE COSMI

Vigilanza ingresso e durante utilizzo servizi igienici delle sezioni del plesso

18

ATA C.S.

BADALAMENTI VALENTINA

DE COSMI

Vigilanza ingresso e durante utilizzo servizi igienici delle sezioni del plesso

19

ATA C.S.

RAIMONDI VINCENZO

(GRECO LAURA supplente)

CASTELLANA

Vigilanza ingresso e durante utilizzo servizi igienici delle sezioni del plesso

Di seguito orario di servizio e compiti:

Polizzi Maria:  36 ore settimanali - orario di lavoro 07.30-14.42, su cinque giorni.

Compiti: Vigilanza posto portineria ingresso con servizio di centralino per ricezione chiamate di assenza e smistamento all’Ufficio Personale e controllo green pass su delega della dirigenza al personale non appartenente all’amministrazione interna. Pulizia aule 1-2 e spazio esterno antistante l’uscita degli alunni, servizi igienici docenti piano terra.

In sua assenza verrà sostituita in portineria dal Sig. Piazza Marco.

Bonfardino Teresa, collaboratore scolastico: 36 ore settimanali - orario di lavoro 07.30-14.42, su cinque giorni, di cui il giovedì dalle ore 11.48 alle ore 19.00.

Compiti: Vigilanza piano terra lato infanzia e servizi di supporto alunni scuola infanzia - controllo green pass su delega della dirigenza al personale non appartenente all’amministrazione interna (genitori dell’infanzia autorizzati). Pulizia spazio esterno piastrellato antistante l’uscita degli alunni e scala terzo ambiente,  corridoio limitrofo, aule-9-10 – aula covid e ludoteca pulizia servizi igienici alunni infanzia.

Lo Presti Giulia, collaboratore scolastico: 36 ore settimanali - orario di lavoro 07.30-14.42, su cinque giorni, di cui il mercoledì dalle ore 11.48 alle ore 19.00.

Compiti: Vigilanza piano terra postazione centrale zona espositiva (uscita 4 e 5)  – Pulizia aule 5 e 6 e servizi igienici alunni ingresso principale,  pulizia spazio espositivo e spazio esterno antistante l’uscita n.4 e 5 degli alunni. Pulizia Atelier creativo in comune con Bellitti.

Sost. Coll. Bonfardino Teresa all’Infanzia ogni giovedì fino alle 11.48 controllo green pass su delega della dirigenza al personale non appartenente all’amministrazione interna (genitori dell’infanzia autorizzati) e Pulizia bagno uffici il mercoledì pomeriggio

Piazza Marco, collaboratore scolastico: 36 ore settimanali - orario di lavoro 07.30-14.42, su cinque giorni, di cui il mercoledì  dalle ore 11.48 alle ore 19.00.

Compiti: Vigilanza piano terra postazione ingresso principale - Controllo green pass su delega della dirigenza al personale non appartenente all’amministrazione interna, in mancanza della collega Polizzi. Pulizia Aule al I piano 17-18-19 e corridoio limitrofo, pulizia Auditorium.

Orsini Michele, (supplente di Lo Verso Giovanni) collaboratore scolastico: 36 ore settimanali - orario di lavoro 07.30-14.42, su cinque giorni, di cui il giovedì dalle ore 11.48 alle ore 19.00

Vigilanza piano terra postazione lato Teatro - pulizia aula 7, androne teatro, corridoio adiacente ascensore e scale interne atrio lato sx. Pulizia Palestra con Tripoli. Pulizia settimanale ammattonato bianco e mensile viale antistante la casa del portiere. Sostituisce Tripoli (il lunedi fino alle 11.48 e/o quando assente) per vigilanza piano terra lato Kentia. Sostituisce Lo Presti merc. e giov. per vigilanza zona espositiva (ingresso 4 e 5) sia per l’entrata che per la ricreazione.

Tripoli Nicolò, collaboratore scolastico: 36 ore settimanali - orario di lavoro 07.30-14.42, su cinque giorni, di cui il Lunedì dalle ore 11.48 alle ore 19.00.

Compiti: Vigilanza piano terra lato Kentia (Palestra) e pulizia aule 3-4 e spazi esterni relativi all’uscita n.8 e viali esterni. Pulizia androne lato Kentia. Pulizia Palestra interna con Orsini.

Durante il servizio ordinario pomeridiano pulizia dei viali alberati lato infanzia.

Corona Anna (supplente Di Carlo Simona) collaboratore scolastico: 36 ore settimanali - orario di lavoro 07.30-14.42, su cinque giorni.

Compiti: Vigilanza al I piano centrale e pulizia dello spazio antistante – servizi igienici docenti piano primo e servizi igienici alunni lato dx. Pulizia stanza centralino, scala uffici e corridoi, ufficio presidenza, ufficio DSGA, bagno uffici, stanza vicaria, uffici di segreteria, ufficio segreteria alunni. 

Bellitti Francesco (supplente di Zito Rossella) collaboratore scolastico: 36 ore settimanali - orario di lavoro 08,00-15-12, su cinque giorni, di cui il Lunedì dalle  ore 11.48  alle ore 19.00.

Compiti: Vigilanza al I piano lato sx, Pulizia Aule 20-21-22 e corridoio limitrofo, spazio ballatoio esterno, bagni M + F lato sx, ingresso laterale ambiente intermedio e relative scale e spazio esterno piastrellato limitrofo l’uscita. Pulizia atelier creativo in comune con Lo Presti. Durante il servizio ordinario pomeridiano pulizia e sanificazione dell’aula predisposta per la progettazione settimanale dei docenti.

Li Vigni Giovanni collaboratore scolastico: 36 ore settimanali - orario di lavoro 07.30-14.42, su cinque giorni.

Compiti: Vigilanza al I piano postazione centrale e pulizia delle aule 12-13-14 e terzo ambiente limitrofo utilizzato per il sostegno. scale interne atrio lato  sx.

Pulizia quotidiana dello spazio esterno antistante ingresso principale e zona parcheggio prima dell’ingresso degli alunni. Pulizia laboratorio 16 e aula a vetri.

Zanni Marisa, collaboratore scolastico: 36 ore settimanali - orario di lavoro 07.30-14.42, su cinque giorni.

Compiti: Vigilanza al 1° piano lato dx. Pulizia Aule 11-24-25 ballatoio e corridoio fino ascensore, spazio piastrellato esterno uscita antincendio fino all’ingresso ex OPT, stanza ex OPT.

 

Sicurezza

 Servizio di prevenzione e protezione

Compiti:

  • Il Servizio di prevenzione e protezione si occupa del coordinamento a livello di plesso delle iniziative per la prevenzione e la sicurezza:
  • stesura dei piani di evacuazione in accordo con il RSPP;
  • elaborazione-coordinamento del curricolo della scuola per la formazione degli alunni dai 3 ai 14 anni sulle tematiche della prevenzione e della sicurezza e predisposizione del materiale per le attività didattiche nelle classi;
  • segnalazione al D.S. di situazioni di pericolo;
  • accordo con il D.S. e il RSPP per l’aggiornamento della valutazione dei rischi e controllo dell’effettuazione del Piano di interventi programmato dal RSPP.

 

Docente

Plesso

La Mantia Antonina

Scuola Infanzia   De Cosmi

Di Simone Maria

Scuola Infanzia Castellana

Garozzo Angela Maria

Scuola Primaria plesso E. Loi

Pizzurro Paola

Scuola Secondaria  I grado Tomasi Di Lampedusa

Alfano Guglielmo

Referente per la sicurezza plesso Tomasi Di Lampedusa

  Segnalare alla DS situazioni, accadimenti e problemi riscontrati all’interno del plesso;

  Supervisionare le prove d’evacuazione, restituendo alla DS il relativo rapporto;

  Partecipare alle riunioni mensili di staff;

  Partecipare alle riunioni periodiche di prevenzione e protezione, ai sensi dell’art. 35 del D.Lgs 81/2008;

  Far rispettare le norme di sicurezza al personale e agli alunni;

  Coadiuvare il Servizio di Prevenzione Protezione nello svolgimento delle sue mansioni.

 

Squadre di primo soccorso

Plesso De Cosmi: Gattuso Alba, Mamo M.Elena,  Nuccio Patrizia

Plesso Castellana: Di Simone Maria, Luparello Giovanna, Alicata Giovanna

Plesso E. Loi:Giacalone Francesco, Binaggia Maria, Latino Santina, Pellitteri Giacoma,Rusticano Anna

Plesso Tomasi Di Lampedusa: Alessi Ignazio, Bellanca Maria,Cammarata Valentina, Corica Maria, Palazzolo Cinzia, Schillaci Giuseppina 

Compiti

  • Intervenire prontamente nei casi di primo soccorso.
  • Curare l’integrazione dei materiali contenuti nelle cassette di pronto soccorso, segnalando
  • all’ Ufficio di Segreteria gli acquisti da effettuare.

Squadre antincendio

Plesso Castellana: Raimondi Vincenzo, Di Simone Maria

Plesso E. Loi : Giacalone Francesco, Denaro Ilan, Pellitteri Giacoma, Rusticano Anna,Salerno Germana

Plesso Tomasi:Alessi Ignazio, Imperatore Augusto

Plesso De Cosmi:Trapani Tiziana

Compiti

  • Valutare l’entità del pericolo.
  • Verificare l’effettiva presenza di una situazione di emergenza.
  • Intervenire In caso di incendio facilmente controllabile, in quanto addestrato all’uso degli estintori. Dare inizio alle procedure di evacuazione nel caso in cui l’incendio non sia controllabile, provvedendo immediatamente a divulgare l’allarme e avvisare i soccorsi.

Responsabile del servizio di prevenzione e protezione: Ingegnere Antonio Franco

Compiti

  • Individuare e valutare i fattori di rischio.
  • Individuare ed elaborare idonee misure di sicurezza e prevenzione a tutela degli utenti.
  • Curare l’organizzazione delle prove di evacuazione.
  • Proporre programmi di informazione e di formazione per i lavoratori.

Rappresentante dei lavoratori per la sicurezza:  Alessi   Ignazio

Compiti

  • Partecipare attivamente all'attività del servizio prevenzione e protezione, riportando le problematiche riferite dai lavoratori;
  • Coordinare i rapporti fra il datore di lavoro e i lavoratori;
  • Accogliere istanze e segnalazioni dei lavoratori in materia di prevenzione e protezione.

Responsabili preposti all’osservanza del divieto di fumo: staff dirigenziale

Compiti

  • Vigilare sull’osservanza del divieto da parte di chiunque abbia accesso ai locali della scuola, sia in quanto lavoratore, sia in quanto utente ovvero occasionale frequentatore.
  • Fare rispettare le disposizioni relative al fumo, procedere alla contestazione immediata della violazione

Referenti COVID per i vari plessi:

Per il plesso E. Loi: GAROZZO ANGELA MARIA

Sostituto: LA MANTIA ROSALIA

Per il plesso Tomasi di Lampedusa: SCHILLACI GIUSEPPINA

Sostituto: IMPERATORE AUGUSTO

Per il plesso De Cosmi: LA MANTIA  ANTONINA

Sostituto: TRAPANI TIZIANA

Per il plesso Castellana: DI SIMONE MARIA

Sostituto: ALICATA GIOVANNA 

Compiti

Il  referente scolastico COVID-19 di Istituto ( o in sua assenza il sostituto) avrà i seguenti compiti fino alla fine dello stato di emergenza sanitaria:

  • svolge un ruolo di interfaccia con il dipartimento di prevenzione anche mediante la creazione di una rete con le altre figure analoghe nelle scuole del territorio.
  • Deve comunicare al Dipartimento di Prevenzione (DdP) nel caso si verifichi un numero elevato di assenze improvvise di studenti in una classe (es. 40%; il valore deve tenere conto anche della situazione delle altre classi) o di insegnanti.
  • In presenza di casi confermati COVID-19 dovrà agevolare le attività di contact tracing con il Dipartimento di Prevenzione dell’ATS:
  • fornire l’elenco degli studenti della classe in cui si è verificato il caso confermato;
  • fornire l’elenco degli insegnati/educatori che hanno svolto l’attività di insegnamento all’interno della classe in cui si è verificato il caso confermato;
  • fornire elementi per la ricostruzione dei contatti stretti avvenuti nelle 48 ore prima della comparsa dei sintomi e quelli avvenuti nei 14 giorni successivi alla comparsa dei sintomi. Per i casi asintomatici, considerare le 48 ore precedenti la raccolta del campione che ha portato alla diagnosi e i 14 giorni successivi alla diagnosi;
  • indicare eventuali alunni/operatori scolastici con fragilità;
  • fornire eventuali elenchi di operatori scolastici e/o alunni assenti.

Il  referente scolastico COVID-19 di Plesso ( o in sua assenza il sostituto) avrà i seguenti compiti fino alla fine dello stato di emergenza sanitaria:

  • richiede alle famiglie e agli operatori scolastici la comunicazione immediata al Dirigente scolastico, Referente scolastico per COVID-19 d’Istituto, nel caso in cui, rispettivamente, un alunno o un componente del personale risultassero aver avuto contatti stretti di un caso confermato COVID-19;
  • informa e sensibilizza il personale scolastico sull’importanza di individuare precocemente eventuali segni/sintomi e comunicarli tempestivamente al Referente scolastico per COVID-19 d’Istituto;
  • nel caso in cui ci sia nel plesso/Istituto un alunno sintomatico, dopo essere stato avvisato immediatamente, deve portare il minore nella stanza di isolamento in compagnia di un adulto con mascherina di protezione;
  • deve controllare che nella stanza isolamento ci sia il termoskanner o in sua vece il termometro digitale, un pacco di mascherine chirurgiche nuove, i numeri di telefono degli alunni del plesso, le bustine per chiudere da parte dell’alunno eventuali mascherine/fazzolettini di carta;
  • deve telefonare immediatamente ai genitori/tutore legale nel caso in cui un alunno presenti un aumento della temperatura corporea al di sopra di 37,5°C o un sintomo compatibile con COVID-19,
  • deve fornire al Referente COVID-19 d’Istituto l’elenco dei compagni di classe nonché degli insegnanti del caso confermato positivo di COVID-19 che sono stati a contatto nelle 48 ore precedenti l’insorgenza dei sintomi;
  • deve comunicare al Referente scolastico per il COVID-19 d’Istituto nel caso si verifichi un numero elevato di assenze improvvise di studenti in una classe (es. 40%; il valore deve tenere conto anche della situazione delle altre classi) o di insegnanti.
  • deve interfacciarsi con il Referente scolastico per il COVID-19 d’Istituto (o in sua assenza il sostituto) per lo scambio di informazioni sui protocolli di prevenzione e controllo in ambito scolastico e sulle procedure di gestione dei casi COVID-19 sospetti/o confermati;
  • In presenza di casi confermati COVID-19 dovrà agevolare le attività di contact tracing del Referente scolastico per il COVID-19 d’Istituto con il Dipartimento di Prevenzione dell’ATS, pertanto dovrà:
  • fornire l’elenco degli studenti della classe in cui si è verificato il caso confermato;
  • fornire l’elenco degli insegnati/educatori che hanno svolto l’attività di insegnamento all’interno della classe in cui si è verificato il caso confermato;
  • fornire elementi per la ricostruzione dei contatti stretti avvenuti nelle 48 ore prima della comparsa dei sintomi e quelli avvenuti nei 14 giorni successivi alla comparsa dei sintomi. Per i casi asintomatici, considerare le 48 ore precedenti la raccolta del campione che ha portato alla diagnosi e i 14 giorni successivi alla diagnosi;
  • indicare eventuali alunni/operatori scolastici con fragilità;
  • fornire eventuali elenchi di operatori scolastici e/o alunni assenti.
  • I referenti scolastici COVID-19 di Plesso ( o in loro assenza i sostituti) daranno supporto al Dirigente all’interno del Comitato COVID-19 per l’applicazione e la verifica del protocollo anti-contagio con la finalità di monitorare l’applicazione di tutte le misure e le iniziative per il contrasto della diffusione del COVID-19 ai sensi del punto 9) del protocollo d’intesa per garantire l’avvio dell’anno scolastico nel rispetto delle regole di sicurezza per il contenimento della diffusione di Covid 19 (prot.87 del 06.08.2020)
  • Partecipare alla formazione FAD prevista;
  • Verificare il rispetto di quanto previsto dal Protocollo interno di gestione COVID-19
  • vigilanza sulla corretta applicazione delle misure di distanziamento sociale, prevenzione e sicurezza igienico-sanitaria (misurazione temperatura, uso di mascherine, guanti e igienizzante a base idroalcolica) da parte dei collaboratori scolastici;
  • controllo della compilazione del registro giornaliero degli ingressi del personale ATA e dei Docenti e delle autodichiarazioni dei visitatori esterni che entrano nel plesso, solo previo autorizzazione;
  • autorizzare ingressi di genitori o persone esterne solo con appuntamento in orari differenti dall’ingresso e dall’uscita degli studenti;
  • assicurarsi che tutti coloro che si trovano, a qualsiasi titolo, all’interno dei locali scolastici, abbiano ricevuto e/o visionato l’Informativa. A tal fine, all’ingresso del plesso, sarà disponibile un modulo di autodichiarazione da firmare;
  • controllare che la cartellonistica sia ben visibile al personale, agli studenti e ai visitatori;
  • adoperarsi costantemente affinché all’interno di ciascun plesso si rispettino le condizioni previste per il distanzia-mento sociale;
  • informare la Dirigente scolastica immediatamente in caso di problemi.

Medico competente:  Dott.ssa Paola Imburgia

Compito

  • Sorveglianza sanitaria del personale esposto a rischi.

Consiglio d’Istituto

Membro di Diritto: Dirigente Scolastica: Rosaria Corona

Presidente: De Giorgi Daniela

Vice presidente : Di Lorenzo Manuela

Componente genitori:

D'Anna Marianna, Butera Domenica, Fiore Anna, Fanara Chiara, Vitale Giovanna, Albanese Glenda

Componente docenti:

Garozzo Angela Maria, Arcuri Vincenza, Rusticano Anna, La Mantia Rosalia, Consoli Eugenia, Bellanca Maria, Cavallaro Beatrice, Martorana Maria

Componente docente scuola Infanzia Regionale: Luparello Giovanna

Componente ATA: Croce Girolama, Polizzi Maria

Competenze (vedi Decreto Interministeriale 129/2018)

Le attribuzioni del Consiglio di Istituto sono stabilite dal D.L. 297/94, dal D.P.R. 275/99 e dal D.M. 129/2018 secondo cui esso:

1. elabora e adotta gli indirizzi generali;

 2. delibera il programma annuale per l’esercizio successivo;

3. verifica, entro il 30 giugno, le disponibilità finanziarie dell’Istituto nonché lo stato di attuazione del programma, al fine delle modifiche che si rendano necessarie sulla base di un apposito documento predisposto dal Dirigente;

 4. delibera le variazioni al programma annuale;

5. delibera il conto consuntivo dell’esercizio;

6. dispone in ordine all’impegno di mezzi finanziari per quanto concerne: il funzionamento generale, il funzionamento amministrativo e il funzionamento didattico dell’Istituto sulla base della progettazione di istituto.

Il Consiglio di Istituto inoltre, fatte salve le competenze del Collegio dei Docenti e dei Consigli di Classe, ha potere deliberante (su proposta della Giunta) per quanto concerne l’organizzazione e la programmazione della vita e dell’attività della scuola (nei limiti della disponibilità di bilancio) nelle seguenti materie:

 a) adozione del regolamento interno dell’Istituto e di tutti gli atti regolamentari della scuola;

 b) acquisto, rinnovo e conservazione delle attrezzature tecnico-scientifiche e dei sussidi didattici, compresi quelli audiovisivi e le dotazioni librarie, acquisto dei materiali di consumo occorrenti per le esercitazioni;

 c) adattamento del calendario scolastico alle specifiche esigenze ambientali;

 d) criteri generali per la progettazione educativa con particolare riferimento a:

  • criteri per la progettazione e l’attuazione delle attività curricolari, extracurricolari(con particolare riguardo ai corsi di inclusione, di recupero, di sostegno, di counselling, di lotta alla dispersione e al disagio scolastico) alle visite guidate e ai viaggi di istruzione;

e) partecipazione della scuola ad accordi di reti di ambito territoriale e ad accordi di rete di scopo tra istituti di diversi ambiti territoriali;

 f) promozione di reti scolastiche con altre scuole al fine di realizzare scambi di informazioni e di esperienze e di intraprendere eventuali iniziative di collaborazione;

 g) partecipazione dell’Istituto ad attività culturali, sportive e ricreative di particolare interesse educativo promosse a livello comunale/regionale/nazionale/europeo;

 h) forme e modalità per lo svolgimento di iniziative assistenziali che possono essere assunte dall’Istituto;

 i) delibera sull’adesione a protocolli di intesa, convenzioni e/o partnerariati.

Il Consiglio di Istituto, inoltre:

 7. Adotta il P.T.O.F. triennale (elaborato dal Collegio Docenti) secondo criteri di coerenza rispetto all’atto di indirizzo del Dirigente Scolastico e sulla base della fattibilità, con riferimento alle risorse disponibili e alle condizioni operative;

 8. Indica, altresì, i criteri generali relativi alla formazione delle classi, alle iscrizioni e all’assegnazione ad esse dei singoli docenti o all’adattamento dell’orario delle lezioni e delle attività scolastiche alle condizioni ambientali;

 9. Esprime parere sull’andamento generale, didattico e amministrativo dell’Istituto;

 10. Esercita le competenze in materia d’uso delle attrezzature e degli edifici scolastici ai sensi dell’art. 94 del D.L. 297/94;

 11. Si pronuncia su ogni altro argomento attribuito dal Testo Unico, dalle leggi e dai regolamenti, alla sua competenza;

 12. Stabilisce criteri e limiti per l’utilizzazione dei locali scolasti da parte di soggettiterzi;

 13. Determina i criteri e dei limiti per l’affidamento da parte del dirigente scolastico degli appalti per la fornitura di beni, la prestazione di servizi e l’esecuzione di lavori di importo superiore a 10.000,00 euro;

 14. Stabilisce la consistenza massima del fondo economale per le minute spese nonché a fissare l'importo massimo di ogni spesa minuta;

 15. Stabilisce criteri e limiti per la stipula di contratti di prestazione d'opera con esperti per particolari attività ed insegnamenti,

 16. Delibera sulla gestione dei beni e inventari ai sensi c. 3 art. 29 del D.I. 129/2018;

 17. Elegge 1 docente del Comitato di Valutazione dei docenti

Giunta esecutiva

Dirigente Scolastica: Rosaria Corona

DSGA : Enza Ribaudo

componente genitori:   De Giorgi Daniela,  Di Lorenzo Manuela

Componente docente: Martorana Maria

Componente personale ATA:  Croce Girolama

Competenze(vedi Decreto Interministeriale 129/2018)

La Giunta esecutiva prepara i lavori del consiglio di istituto, fermo restando il diritto di iniziativa del consiglio stesso, e cura l’esecuzione delle relative delibere. Come previsto dal Decreto Interministeriale n.129/2018, entro il 31 ottobre ha il compito di proporre al Consiglio di circolo/istituto il programma delle attività finanziarie della istituzione scolastica, accompagnato da un’apposita relazione e dal parere di regolarità contabile del Collegio dei revisori.
Nella relazione, su cui il consiglio dovrà deliberare entro il 15 dicembre dell’anno precedente quello di riferimento, sono illustrati gli obiettivi da realizzare e l’utilizzo delle risorse in coerenza con le indicazioni e le previsioni del Piano dell’offerta formativa, nonché i risultati della gestione in corso e quelli del precedente esercizio finanziario. 

Collegio dei Docenti

Competenze

  • Ha potere deliberante in materia di funzionamento didattico dell’istituto. In particolare, cura la programmazione dell’azione educativa anche al fine di adeguare, nell’ambito degli ordinamenti della scuola stabiliti dallo Stato, i programmi di insegnamento alle specifiche esigenze ambientali e di favorire il coordinamento interdisciplinare.
  • Formula proposte al D.S. per la formazione, la composizione delle classi e l’assegnazione ad esse dei docenti, per la formulazione dell’orario delle lezioni e per lo svolgimento delle altre attività scolastiche, tenuto conto dei criteri generali indicati dal consiglio  d’istituto.
  • Valuta periodicamente l'andamento complessivo dell'azione didattica per verificarne l'efficacia in rapporto agli orientamenti e agli obiettivi programmati, proponendo opportune misure per il miglioramento dell'attività scolastica.
  • Provvede all'adozione dei libri di testo, sentiti i Consigli di Classe, e alla scelta dei sussidi didattici;
  • Valuta e approva le iniziative riservate agli alunni (concorsi, borse di studio, proiezioni di film, rappresentazioni teatrali ecc.) proposte da Enti ed Associazioni pubbliche e private ed attinenti la sua competenza.
  • Approva il Piano di formazione dei docenti.
  • Programma e attiva le iniziative per il sostegno degli alunni diversamente abili e culturalmente svantaggiati.
  • Elabora, sulla base dell’atto d’indirizzo del DS, il Piano dell’offerta formativa, e lo approva.

Commissioni, gruppi di lavoro e figure di coordinamento

Nucleo di Valutazione d’Istituto:  Dirigente scolastica, collaboratori DS,  funzioni strumentali  e docenti Cammarata Valentina (scuola secondaria I grado), Di Simone Maria (scuola dell’infanzia),  Li   Greci Livia (scuola primaria).

Compiti

  • Aggiornamento del P.T.O.F.;
    • aggiornamento del Rapporto di Autovalutazione (RAV);
    • eventuale revisione del Piano di Miglioramento (PdM);
    • attuazione e/o coordinamento delle azioni previste dal PdM;
    • monitoraggio in itinere del PdM al fine di attivare le necessarie azioni preventive e/o correttive;
    • elaborazione e somministrazione dei questionari di customer satisfaction a docenti, genitori e
    personale A.T.A.;
    • tabulazione dei dati e condivisione/socializzazione degli esiti della customer satisfaction con la
    comunità scolastica;
  • redazione della Rendicontazione sociale e del Bilancio Sociale;
  • mappa delle alleanze educative territoriali e loro stato d’attuazione per il coinvolgimento
    dell’utenza e del territorio nei processi educativi attivati dalla scuola in funzione dell’attuazione del PTOF;
  • Individuare criteri, standard e metodologie per la valutazione di sistema.

        

Gruppi di Lavoro d’Istituto per l’integrazione degli alunni disabili

Gruppo di Lavoro per l’Inclusione

Funzioni Strumentale: Rusticano Anna, Cannizzo Valerio;

Docenti con specifica formazione: Natalia Paola, La Mantia Antonina, Raso Gabriella, Riccobono Fabiola, Corso Monica, Alessi Ignazio;

Rappresentanti Personale ATA: Bonfardino Teresa e Polizzi Maria

Rappresentanti dei genitori: Calafiore Maria Rita

Compiti

  • Rilevazione dei BES presenti nella scuola;
  • Raccolta e documentazione degli interventi didattico-educativi posti in essere anche in funzione di azioni di apprendimento organizzativo in rete tra scuole e/o
    in rapporto con azioni strategiche dell’Amministrazione;
  • Focus/confronto sui casi, consulenza e supporto ai colleghi sulle strategie/metodologie di gestione delle classi;
  • Rilevazione, monitoraggio e valutazione del livello di inclusività della scuola;  
  • Raccolta e coordinamento delle proposte formulate dai singoli GLH Operativi sulla base delle effettive esigenze, ai sensi dell’art. 1, c. 605, lettera b, della legge 296/2006, tradotte in sede di definizione del PEI come stabilito dall’art. 10 comma 5 della Legge 30 luglio 2010 n. 122;
  • Elaborazione di una proposta di Piano Annuale per l’Inclusione riferito a tutti gli alunni con BES, da redigere al termine dell’anno scolastico (entro il mese di giugno);
  • Interfaccia della rete dei CTS e dei servizi sociali e sanitari territoriali per l’implementazione di azioni di sistema (formazione, tutoraggio, progetti di
    prevenzione, monitoraggio, ecc.);
  • Definizione delle linee guida per le attività didattiche di sostegno agli alunni con disabilità dell’Istituto da inserire nel PTOF;
  • Proposta di acquisto di attrezzature, strumenti, sussidi, ausili tecnologici e materiali didattici destinati agli alunni con disabilità e con DSA o ai docenti che
    se ne occupano;
  • Definizione delle modalità di accoglienza degli alunni con disabilità;
  • Analisi dei casi critici e proposte di soluzione delle problematiche emerse nelle attività di integrazione;
  • Formulazione di proposte per la formazione e l’aggiornamento dei docenti;

GLHI - Gruppo di Lavoro sull’Handicap per l’Integrazione Scolastica

Funzione strumentale: Rusticano Anna, Cannizzo Valerio

Docenti con specifica formazione: La Mantia Antonina, Campisi Vincenza, Gargano Claudia

 Rappresentante dei genitori:Ferranti Daniela

Rappresentante dei genitori di alunni disabili: Butera Domenica

Compiti

  • Analizzare la situazione complessiva dell’handicap nell’ambito dei plessi di competenza (numero degli alunni disabili, tipologia delle disabilità, classi coinvolte);
  • Rilevare e analizzare le risorse dell’Istituto Scolastico, sia umane, sia materiali;
  • Predisporre una proposta di calendario per gli incontri dei singoli GLH Operativi;
  •  Verificare periodicamente gli interventi a livello di Istituto e riflettere sugli esiti delle verifiche;
  • Formulare proposte per la formazione e l’aggiornamento “comune” a tutto il personale che lavora con gli alunni certificati;
  • Definire le modalità di passaggio e di accoglienza dei minori in situazione di handicap;
  • Formulare proposte per la formazione e l’aggiornamento “comune” a tutto il
    personale che lavora con gli alunni certificati;
  • Definire le modalità di passaggio e di accoglienza dei minori in situazione di handicap.

GLO - Gruppo di Lavoro sull’Handicap Operativo

Dirigente Scolastica o i docenti con funzione strumentale per il sostegno: Rusticano Anna, Cannizzo Valerio, Beninati Simona;

Docenti appartenenti alla Classe dell’allievo/a diversamente abile;

Docente di Sostegno dell’alunno/a;

Genitori/tutori dell’alunno/a diversamente abile;

Uno o più rappresentanti degli operatori sanitari coinvolti nei progetti formativi degli/lle alunni/e (ASL, Specialisti, Ente Locale)

Compiti


Discutere e approvare il percorso formativo più opportuno per l’alunno/a;
Redigere il PEI/PDF;
Essere informati su tutte le problematiche relative all’alunno/a disabile per
quanto è necessario all’espletamento dell’attività didattica;
Essere informati delle procedure previste dalla normativa;

GOSP - Gruppo Operativo di Supporto Psicopedagogico

Rusticano Anna, Cannizzo Valerio, Salerno Germana

Compiti

  • Contatti ed interfaccia con le attività dell’Osservatorio di area contro il fenomeno della Dispersione          (Distretto 12 Direzione Didattica E. De Amicis) nonché mantenere i rapporti con gli operatori psico-pedagogici;
  • Raccogliere dati quanti-qualitativi per il monitoraggio dei fenomeni connessi alla dispersione scolastica;
  • Collaborare alla continuità formativa orizzontale e verticale

Responsabili dei laboratori

Responsabile laboratorio tecnologico: Pellitteri Giacoma - Imperatore Augusto

Compiti

  • Gestione delle presenze in laboratorio con controllo dell’apposito registro;
  • Attività di supporto ai docenti per l’utilizzo delle nuove tecnologie;
  • Cura dei  rapporti con il DSGA per gli interventi del tecnico esterno e coordinamento degli interventi dello stesso;
  • Gestione della strumentazione nel laboratorio con segnalazione di eventuali guasti;
  • Catalogazione e prestito dei software ai docenti che ne fanno richiesta;
  • Report annuale delle attività del laboratorio.

Referenti biblioteca Primaria e secondaria di I grado:

Pellitteri Giacoma ,Vitale Margherita Cavera Monica, Carrano Cristiana

Compiti

  • Promuovere ogni iniziativa di valorizzazione delle biblioteche dell’Istituto;
  • Predisporre il regolamento e i criteri per l’accesso alla biblioteca;
  • Valutare le proposte di acquisto dei libri;
  • Attivare il servizio prestito dei libri e curare la compilazione del relativo registro;
  • Avanzare proposte al Collegio dei Docenti e al Consiglio d’Istituto per migliorare la fruibilità del servizio;
  • Promuovere l'offerta di servizi culturali e informativi;
  • Promuovere eventi e manifestazioni su tematiche di interesse e coerenti con le  linee programmatiche del PTOF;
  • Segnalare alla DS e al Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione di  eventuali situazioni di rischio.

Animatore digitale: Burgio Maria

Compiti

  • Fungere da stimolo alla formazione interna alla scuola sui temi del PNSD;
  • Organizzare attività di educazione ai media e favorirne la partecipazione di famiglie, studenti e insegnanti;
  • Individuare soluzioni metodologico-didattiche tecnologiche sostenibili e inclusive, in collaborazione con il tecnico, da diffondere all’interno della scuola;
  • Collaborare alla community di animatori;
  • Elaborare per la propria scuola il documento che individua le politiche di uso accettabile delle tecnologie.

Referente sito web: Burgio Maria

Compiti

  • Gestire il sito dell’Istituto curando con regolarità e tempestività l’aggiornamento sistematico dei dati, pubblicizzando le attività e gli eventi promossi;
  • Garantire la continua fruibilità del sito assicurandosi di realizzare una facile reperibilità delle informazioni e di curare costantemente le caratteristiche delle informazioni sotto il profilo del loro valore comunicativo;
  • Raccogliere e pubblicare il materiale di valenza formativa e didattica prodotto da Studenti e/o Docenti;
  • Gestire l’Area del Sito Riservata ai Docenti;
  • Coordinamento con l’ufficio di segreteria per la tempistica di pubblicazione degli atti.

Team per l’innovazione tecnologica

Binaggia Maria, Alfano Guglielmo, Carrano Cristiana, Pellitteri Giacoma, Giordano Giovanni, Imperatore Augusto

Compiti

  • Supportare l'Animatore Digitale con il compito di favorire il processo di digitalizzazione nelle scuole, nonché quello di diffondere politiche legate all'innovazione didattica attraverso azioni di accompagnamento e di sostegno al Piano Nazionale per la Scuola Digitale sul territorio, nonché attraverso la creazione di gruppi di lavoro ed il coinvolgimento di tutto il personale della scuola;
  •  Essere promotori, nell'ambito della propria istituzione o in raccordo con altre scuole, delle seguenti azioni:
    1. FORMAZIONE INTERNA:
  • stimolare la formazione interna alla scuola negli ambiti del PNSD, attraverso l'organizzazione di laboratori formativi favorendo
    l'animazione e la partecipazione di tutta la comunità scolastica alle attività formative, come ad esempio quelle organizzate attraverso gli snodi formativi;
  • 2. COINVOLGIMENTO DELLA COMUNITA' SCOLASTICA:
  • favorire la partecipazione e stimolare il protagonismo degli studenti nell'organizzazione di
    workshop ed altre attività, anche strutturate, sui temi del PNSD, anche attraverso momenti formativi aperti alle famiglie e ad altri attori del territorio, per la realizzazione di una cultura digitale condivisa;
    3.  CREAZIONE DI SOLUZIONI INNOVATIVE:
  • individuare soluzioni metodologiche  e tecnologiche sostenibili da diffondere all'interno degli ambienti della scuola  (es. uso di particolari strumenti per la didattica di cui la scuola si è dotata; la pratica di una metodologia comune; informazione su innovazioni esistenti in altre scuole; un laboratorio di coding per tutti gli studenti).

Referente relazioni con l'Università: Rusticano Anna

Compiti

  • Mantenere i rapporti con l'Università di Palermo  per le Convenzioni ed i Tirocini Formativi;
  • Coordinare le attività dei tutor supervisori del tirocinio diretto e indiretto.

Referente progetto Legalità scuola Primaria - secondaria di I grado:

Consoli Eugenia, Ragonesi Alessandra

Compiti

  • Comunicazione interna: cura e diffusione di iniziative (bandi, attività concordate con esterni, coordinamento di gruppi di progettazione);
  • Attività di prevenzione per alunni, quali:

1. Laboratori su tematiche inerenti l’educazione alla cittadinanza;

2. percorsi di educazione alla legalità;

3. laboratori con esperti esterni (psicologi);

4. progetti “coinvolgenti” nei quali i ragazzi siano protagonisti (teatro, sport, video...);

5. Promozione dello star bene a scuola e valorizzazione di metodologie innovative;

  • Sensibilizzazione dei genitori e loro coinvolgimento in attività formative;
  • Partecipazione alle iniziative  sulla legalità in collaborazione con la specifica FS;
  • Partecipazione ad iniziative promosse dal MIUR/USR.

Referente pratica sportiva e responsabile attrezzature sportive:

Bonafede Giuseppa, Denaro Ilan

Compiti

  • Curare l'organizzazione ed il coordinamento generale delle attività motorie;
  • Calendarizzare l'utilizzo della palestra e degli spazi utilizzabili per le attività motorie;
  • Organizzare le attività relative ai progetti che vedono coinvolti gli alunni di
    scuola primaria e secondaria di I grado;
  •  Promuovere attività volte all'educazione all'autocontrollo, all'osservanza delle
    regole, alla lealtà e al "fair play" come elementi trasversali di educazione alla legalità;
  • Curare i rapporti con gli organismi sportivi a livello provinciale, regionale e nazionale per la promozione di manifestazioni sportive che possano coinvolgere la nostra Scuola, rapportandosi con le FF.SS. per la buona riuscita delle medesime;
  • Vigilare sulla funzionalità delle palestre dei plessi, segnalando eventuali situazioni critiche alla scrivente e/o al Responsabile della Sicurezza;
  • Organizzare iniziative di formazione e/o sensibilizzazione sull’importanza dell’attività motoria nell’educazione dei giovani in quanto capace di  promuovere, sin dalla più tenera età, stili di vita corretti e salutari e di favorire lo star bene con se stessi e con gli altri nell’ottica dell’inclusione sociale, in armonia con quanto previsto dalle Indicazioni nazionali per il curricolo della scuola dell’infanzia e del primo ciclo d’istruzione;
  • Curare la comunicazione interna ed esterna: diffusione di iniziative (bandi, attività concordate con esterni, coordinamento di gruppi di progettazione);
  • Comunicazione esterna con istituzioni, famiglie e operatori esterni;
  • Raccogliere e diffondere documentazione e buone pratiche;
  •  Progettare attività specifiche di formazione;
  •  Partecipare ad iniziative promosse dal MIUR/USR;
  • Curare i rapporti con gli organismi sportivi a livello provinciale, regionale e  nazionale per la promozione di manifestazioni sportive che possano coinvolgere l’Istituto Comprensivo.

Referenti bullismo/cyberbullismo:

Binaggia Maria, Schillaci Giuseppina

Compiti di competenza:

  • Coordinamento delle iniziative di prevenzione e di contrasto del bullismo/cyberbullismo e gestione di eventuali problematiche conflittuali;
  • Coordinamento (d’intesa con il DS) con l’Osservatorio sul fenomeno del Bullismo e con i servizi territoriali (Salute, Sociali, Forze dell’Ordine, Giustizia Minorile) per fornire supporto specializzato e continuativo ai minori coinvolti;
  • Cura della comunicazione interna ed esterna: diffusione di iniziative (bandi, attività concordate con esterni, coordinamento di gruppi di progettazione);
  • Comunicazione esterna con istituzioni, famiglie e operatori esterni;
  • Raccolta e diffusione di documentazione e buone pratiche;
  • Progettazione di attività specifiche di formazione;
  • Promozione dello star bene a scuola e valorizzazione di metodologie innovative/progettazione percorsi formativi rispondenti ai bisogni degli studenti; -
  • Costituzione di uno spazio dedicato sul sito web istituzionale;
  • Partecipazione ad iniziative promosse dal MIUR/USR;
  • Promozione di percorsi di educazione alla legalità;
  • Ulteriori azioni curricolari e trasversali verticali tra i vari ordini di scuola di educazione alla cittadinanza, basate su approcci laboratoriali e innovativi;
  • Raccolta e diffusione di documentazione e buone pratiche

TEAM ANTIBULLISMO

Bellanca Maria Pia, Alba Alessia, Virzì Maria, Burgio Maria, Carini Daniela, De Vita Maria

Il Team potrà essere integrato, in relazione a eventuali esigenze, dal Presidente del Consiglio d’Istituto, i docenti funzione strumentale area 5, i coordinatori di classe e/o da altri docenti delle classi coinvolte.

Compiti di competenza:

  • coadiuvare la Dirigente Scolastica, coordinatrice del team, nella definizione degli interventi di prevenzione del bullismo (con la compartecipazione del Presidente del Consiglio d’Istituto);
  •  intervenire (con la compartecipazione della psicologa d’Istituto) nelle situazioni acute di bullismo;
  • raccogliere e diffondere documentazione e buone pratiche;
  • promuovere lo star bene a scuola e valorizzare metodologie innovative/progettazione percorsi formativi rispondenti ai bisogni degli studenti;
  • partecipare ad iniziative promosse dal MIUR/USR;
  • promuovere di percorsi di educazione alla legalità.

Commissione orario:

Loddo Alessandra, Saitta Anna, Bonafede Giuseppa, Gargano Claudia, D'Agostino Fabio

Compiti

  • Strutturare un orario funzionale alle esigenze educativo-didattiche dell’istituto per la scuola primaria e secondaria I grado
  • Elaborare ed aggiornare  gli orari di servizio del personale;

Commissione PTOF e Curricolo:

Martorana Maria, Vitale Margherita, Gibilaro Gabriella, Campanella Daniele, Bordonaro Valeria, Cavera Monica, Mamo M.Elena

Compiti

  • Aggiornare e predisporre la stesura del PTOF e dei regolamenti secondo le indicazioni del Collegio dei docenti;
  • Definire in équipe le modalità di monitoraggio e valutazione in itinere e finale del PTOF;
  • Collaborare alla redazione e alla stesura della rendicontazione sociale;
  • Promuovere la progettualità dei docenti ai fini della riorganizzazione del curricolo e dell’innovazione metodologico-didattica;
  • Curare l’analisi dei dati delle rilevazioni degli apprendimenti e l’elaborazione di protocolli comuni di valutazione.

Commissione continuità e orientamento:

Germana Salerno, Giovanna Alicata, Giacoma Pellitteri, Rosalba Monterosso, Consoli Eugenia, Ragonesi Alessandra , Alfano Guglielmo, Mamo M.Elena

Compiti

  • Programmare le attività di continuità scuola dell’infanzia/scuola primaria, scuola primaria/scuola secondaria di primo grado, scuola secondaria di primo grado/ scuola secondaria di secondo grado;
  • Programmare le attività di orientamento;

Commissione Elettorale:

Pellitteri Giacoma, Alba Alessia

Compiti

  • Predisposizione modulistica;
  • Predisposizione avvisi per le famiglie;
  • Controllo regolarità seggi elettorali, presenze e verbali;
  • Spoglio delle schede ed individuazione rappresentanti di Intersezione, Interclasse e Classe e Consiglio di Istituto.

Referente INVALSI:

Cammarata Valentina

Compiti

  • collegarsi periodicamente al sito INVALSI e controllare novità e date;
  • scaricare il materiale relativo ai vari adempimenti e trasmetterlo alla dirigenza,
    alla segreteria e ai docenti delle classi coinvolte nelle prove INVALSI;
  • predisporre, con lo staff di Dirigenza, l’organizzazione delle somministrazioni
    delle prove INVALSI;
  • partecipare alle riunioni predisposte dalla Dirigenza;
  • tabulazione dati e analisi dei risultati c.a. con grafici esplicativi;
  • predisposizione di analisi statistiche, raffronti e grafici esplicativi dell’andamento delle singole classi risultante dagli esiti delle prove Invalsi dei vari anni, con particolare riferimento ai traguardi del RAV e del Piano di Miglioramento;
  • presentazione risultati ai docenti nel corso delle riunioni degli Organi Collegiali;
  • progettare, realizzare, monitorare una strategia sistemica per il miglioramento dei risultati nelle prove nazionali e per la riduzione del cheating;
  • referente per la progettazione, gestione e coordinamento.

Referente per il registro elettronico:

La Mantia Rosalia

Compiti

  • inserire i dati iniziali relativi alle classi e alle discipline dei singoli Docenti in collaborazione con gli uffici di segreteria;
  • introdurre i nuovi docenti alla utilizzazione del registro elettronico, anche attraverso incontri specifici;
  • affiancare tutti i docenti durante l’intero anno scolastico per migliorare l’utilizzazione, raccogliere le criticità, cercare soluzioni agli eventuali punti di debolezza del sistema;
  • monitorare il funzionamento del Software e tenere i contatti con i suoi sviluppatori per migliorarne l’efficacia;
  • monitorare le funzionalità del registro elettronico, intervenendo entro i limiti consentiti e/o segnalando alla Dirigenza eventuali problemi;
  • coordinare e monitorare le operazioni e le procedure tecniche relative agli scrutini intermedi e finali.

Referente sostituzioni docenti plesso “Tomasi Di Lampedusa":

D'Agostino Fabio

Compiti

  • Gestire la sostituzione dei docenti del plesso Tomasi di Lampedusa in caso di assenza;
  • segnalare alla DS situazioni e problemi riscontrati all’interno del plesso in riferimento all’assenza di docenti;
  • visionare e vidimare il registro sostituzioni docenti/pagamento ore eccedenti;
  • assicurare la sorveglianza e la gestione delle entrate posticipate e uscite anticipate degli studenti, la comunicazione agli uffici e ai coordinatori di classe;
  • gestire le comunicazioni scuola-famiglia in caso di entrate posticipate e uscite anticipate degli studenti nel plesso in cui è referente;
  • verificare la presenza in servizio del personale in caso di sciopero e trasmetterne notizia in sede centrale;
  • controllare l'arrivo di comunicazioni istituzionali nel plesso e informare correttamente i diretti interessati;

Comitato di valutazione dei docenti

Docenti nominati dal Collegio: Di Simone Maria , Alessi Ignazio

Docente nominato dal Consiglio di Istituto:. Consoli Eugenia

Compiti

  • Esprime il proprio parere sul superamento del periodo di formazione e di prova per il personale docente ed educativo. Per lo svolgimento di tale compito l’organo è composto dal dirigente scolastico, che lo presiede, dai docenti ed è integrato dal docente cui sono affidate le funzioni di tutor.
  • Valuta il servizio su richiesta del docente interessato, previa relazione del dirigente scolastico, ed esercita le competenze per la riabilitazione del personale docente.

Tutor docenti neoimmessi in ruolo

Cammarata Valentina tutor del neo docente Nicolosi Luigi,  tecnologia della scuola secondaria di I grado,

Guglielmo Alfano tutor della neodocente Mannino Daniela, docente di arte e immagine nella scuola secondaria di I grado

La Mantia Antonina tutor della neodocente Gambino Alessandra  che ha ottenuto passaggio di ruolo da posto comune Primaria a   sostegno infanzia

Compiti

  • I Docenti Tutor hanno il compito di sostenere il Docente in formazione durante il
    corso dell’anno per quanto attiene l’implementazione della programmazione
    educativa e didattica, della progettazione di itinerari didattici, della predisposizione di
    strumenti di verifica e valutazione.
  • Il Docente Tutor svolge funzione di facilitatore dei rapporti interni ed esterni
    all’Istituto e di accesso all’informazione.( C.M. n. 267/1991).
  • Il Docente Tutor, nello specifico, svolgerà le seguenti funzioni:
  • Sostenere il docente neo immesso facilitando l’assunzione del ruolo all’interno
    dell’Istituto;
  • Condividere il percorso formativo scolastico;
  • Garantire l’integrazione del percorso formativo con l’attività didattica in aula;
  • Garantire l’affiancamento e l’attività di osservazione reciproca in situazione di
    lavoro in classe;
  • Coordinarsi con il Dirigente scolastico, il direttore del corso di formazione e con l’E-
    Tutor.